Profondità dell’amore

crocemarinaL’amore si trova solo in profondità non in superficie, e chi ha fatto il giro del mondo, cercando quest’amore, non si è avvicinato di un pollice al fuoco centrale dell’amore vero, mentre chi, invece di correre da un’apparenza all’altra, approfondisce ogni più piccola realtà (è più facile correre che approfondire: è vero che ogni approfondimento è da principio stretto, ma è necessario cominciare sempre da questa strettezza che altro non è che una forma della concentrazione), chi sa scavare in fondo all’anima, abbiamo detto, vedrà il suo amore allargarsi in proporzione alla sua profondità, e questo amore, creando in lui una libertà e disponibilità superiori, lo spingerà ad altri amori, ad altri doveri che, posti su piani spirituali e materiali diversi, invece di escludersi o di danneggiarsi, con gli amori superficiali, diverranno armoniosi nell’unità. Il modo migliore, per aprirsi a tutte le realtà viventi è proprio quello di attaccarsi a Dio, a Colui che è tutto: questo attaccamento, lungi dal chiudere l’anima, dilata all’infinito il suo potere ricettivo. Infatti l’amore chiama l’amore ed i cuori veramente aperti son sempre i cuori pieni.

(Gustave Thibon, Crisi moderna dell’amore, Marietti, Torino 1957, pp. 46-47)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Meditazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...