Fede, fanatismo e scetticismo

nottestellataFede, fanatismo e scetticismo. Niente di grande si fa senza la fede. Ma quale fede? «La fede salva, dunque mente», diceva Nietzsche. La vera fede non è un rifugio né uno scudo, è uno slancio interiore, un confidare nudo che ci dà il coraggio di affrontare, senza vestimenti e senza armi, il mistero della nostra origine e della nostra fine. Non è la negazione, ma il superamento del dubbio.
Il fanatico va avanti grazie ai paraocchi delle sue ristrette convinzioni, che lo preservano dal dubbio; lo scettico non ha illusioni ma, dubitando di tutto, non avanza nemmeno; il vero credente dubita e ciò nonostante avanza: marcia sopra il suo stesso dubbio. La fede non è uno stupefacente che ci rende insensibili ai morsi del dubbio, è un tonico che ce li fa nello stesso tempo sperimentare più vivamente e dominare. La fede e il dubbio si prestano vicendevolmente forza: la fede rende più profondo il dubbio e il dubbio purifica la fede.

(Gustave Thibon, L’ignorance étoilée, Fayard, Paris 1974, p. 91)

Annunci

1 Commento

Archiviato in Meditazioni

Una risposta a “Fede, fanatismo e scetticismo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...