Il dovuto e il dono

ritornoalrealeIL DOVUTO E IL DONO. — Il giorno del suo quarto compleanno una bimba mi confida, piena di speranza: “Papà mi ha promesso che, se sarò buona, l’anno prossimo avrò cinque anni”. — Un’anima infantile avvolge ogni avvenimento nell’imprevisto: vede una grazia persino nel meccanico scorrere del tempo. L’anima senile e inaridita fa il contrario; meccanizza l’imprevisto, e, quando la grazia prorompe, quando il caso fiorisce attorno a lei, non vede in ciò altro che banale e vuota scadenza. Incassa i doni di Dio come cedole di rendita…

(Gustave Thibon, Ritorno al reale, Effedieffe, Milano 1998, p. 303)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...