Amore e preghiera

vieadeuxSacrificarsi a una creatura, amarla malgrado la sua nullità, per la sua nullità; amarla d’un amore più forte e più puro del desiderio di felicità, non è possibile se l’amore umano si mescola e confonde con quello eterno. Non è bene divinizzare l’essere amato. Questa idolatria conduce, a breve scadenza, all’indifferenza o all’avver­sione. L’autentico amore nuziale accoglie l’essere amato non come un Dio ma come un dono divino in cui Dio è contenuto. Non lo confonde mai con Dio né lo scinde mai da Lui.
« Ella mirava al cielo ed io a lei », scrive Dante par­lando di Beatrice. Qui è il mistero supiemo dell’amore umano; assaporare la purezza divina negli sguardi, nel­l’anima, nell’offerta d’una creatura. « Sentir l’essere sacro fremere in quello amato », così Victor Hugo definisce superbamente il grande amore. A questa altezza l’essere amato è veramente insosti­tuibile; concesso da Dio e unico come Lui; un mistero insondabile e celato nel suo intimo. I veri sposi conser­vano perpetuamente un’anima di fidanzati; il possesso, in loro, accresce la verginità. Più sono l’uno dell’altro, più desiderano appartenersi l’un l’altro. Esiste un modo segreto di possedere le rose che, anziché spegnere il de­siderio (come accade per il piacere dei sensi), lo esalta e trasfigura. Chi berrà di quest’acqua avrà ancora sete… Come potrebbe inaridire l’amore di due sposi se son stati creati od uniti per offrirsi a Dio l’un l’altro? La vita a due sbocca e si fa infinita in una sola preghiera.

(Gustave Thibon, Vivere in due, Borla, Torino 1955, pp. 35-36)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Meditazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...