Responsabilità

lascaladigiacobbeRESPONSABILITÀ — Quest’uomo è cieco. Come si oserebbe rimproverargli le sue cadute e le sue macchie? Taci. Non giudicare. Anche l’indulgenza è un verdetto. Tu vedi la notte di quest’uomo. Ma non vedi quale luce forse un giorno ha rifiutato. Il suo accecamento, che tu prendi come la causa del suo peccato, non ne è forse che la conseguenza.

(Gustave Thibon, La scala di Giacobbe, AVE, Roma 1947, p. 76)

Annunci

1 Commento

Archiviato in Meditazioni

Una risposta a “Responsabilità

  1. Antonella Fasoli

    L’invidia è, a mio parere, il peggiore dei sette peccati capitali, quello da cui scaturiscono gli altri sei. Il verbo “invidiare” contiene in sé la radice del verbo latino videre= vedere. Chi invidia è quindi cieco perché non riesce a vedere quanto è amato da Dio, essendosi allontanato dalla sua luce.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...