Il senso dell’amore umano

amoreumanoL’amore umano è una trappola. Ma una trappola tesa da Dio ed innescata di divinità illusoria. I prudenti l’evitano, ma i saggi vi si lasciano adescare, perché bisogna passare attraverso questa follia per raggiungere la vera saggezza. Platone approva il delirio dell’amore sensibile, e La Rochefoucauld riconosce che colui che vive senza follia non è saggio quanto crede. Ma colui che si lascia adescare a fondo dalla trappola dell’amore sensibile e della tenerezza umana, quando si accorge che l’esca era vana e che quel che considerava come un abisso d’elezione non è che un anonimo trabocchetto, non ha più altra scelta, dopo simile amara esperienza, che tra la disperazione e la preghiera: bisogna che dopo aver divorato l’esca soccomba sotto la stretta sterile della trappola, oppure, andando al di là delle apparenze e dei limiti, si dia interamente al cacciatore divino che l’ha tesa. L’amore umano è un non-senso se non porta al di là dell’uomo.

(Gustave Thibon, L’uomo maschera di Dio, SEI, Torino 1971, pp. 110-111)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Meditazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...