Amore e silenzio

cequedieuauniLe parole possono differire; basta che i nostri silenzi siano accordati. Non c’è vera unione fra due esseri, che nella misura in cui la comprensione precede e regola la parola… Non serve a niente avere le stesse idee, gli stessi desideri e gli stessi termini per esprimerli, se non si comunica con lo stesso silenzio… le parole pronunciate non hanno valore se non nella misura in cui esse procedono dal silenzio, e le parole ricevute che in quanto lasciano nell’anima una traccia muta e aggiungono qualcosa al suo silenzioso tesoro.
L’amore nasce non da quel che si dice, ma da quel che si tace. Quanti esseri si sono lasciati, follemente presi l’uno dall’altro, dopo non essersi scambiati che qualche banalità interrotta da lunghi silenzi! L’amicizia nasce dalla parola e l’amore dal silenzio… Due nuovi amanti provano esattamente lo stesso imbarazzo a parlarsi di quello di due nuovi amici a tacere.

(Gustave Thibon, Quel che Dio ha unito. Saggio sull’amore, Società Editrice Siciliana, Mazara del Vallo [Trapani] 1947, pp. 175-176)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Meditazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...